Feeds con tematica Legale

LA CORTE DI CASSAZIONE SUL COMPENSO DEL CURATORE FALLIMENTARE

Pubblicato il 03 Settembre 2019

La Corte di Cassazione Civile, Sezione 1, con la sentenza n. 20664 del 31 luglio 2019 ha ribadito il principio secondo cui il compenso del curatore fallimentare va determinato, in forza dei criteri di cui all’art. 1 del d.m. n. 570 del 1992, applicando le percentuali sull’attivo (se esistente) e quelle sul passivo, mentre la somma minima liquidabile ex art. 4 del citato decreto ministeriale va riconosciuta, a garanzia dell’organo del fallimento, solo se i menzionati criteri conducano alla liquidazione di un compenso inferiore a quello minimo.
Inoltre, ha precisato ancora la Corte, la liquidazione del compenso del curatore fallimentare deve essere specificamente motivata mediante l’indicazione dei criteri seguiti in relazione alla disciplina regolamentare richiamata, risultando altrimenti nullo il decreto di liquidazione.

Fonte: http://www.cortedicassazione.it

Pubblicato il Settembre 3, 2019

Tematiche

Legale

CONTATTI - SOCIAL

CONTATTACI

Compila il form per fissare un appuntamento conoscitivo o richiedere maggiori informazioni.


    [anr_nocaptcha g-recaptcha-response]

    Professionisti in Sinergia


    Sei alla ricerca di un partner multi-professionale per la tua azienda o il tuo business? Non credi sarebbe meglio affidarsi ad un grande Studio integrato, che sia in grado di accompagnarti, seguendoti passo passo con assistenti amministrative personali, Consulenti del lavoro, Ingegneri gestionali e informatici, Avvocati e Commercialisti di provata esperienza?

    SCOPRI DI PIÙ