News

“La classe avversa”: una riflessione.

Pubblicato il Marzo 20, 2021 da Sabina Megale Maruggi

Un sabato tranquillo, sin troppo, di un tranquillo week-end di pandemia. Come tutte le mattine, appena sveglia, ma dopo il primo caffè della giornata, apro la posta elettronica. Ci trovo un messaggio di iTunes Store: mi hanno regalato, sapendomi una lettrice quasi vorace, un eBook: “La classe avversa” opera prima di un ex(?) imprenditore bresciano, ora anche docente universitario e, infine, scrittore. Ne inizio la lettura ed in un attimo ne rimango rapita.

È il racconto romanzato di un passaggio generazionale fallito.
È la storia (narrata con un pizzico di ironia e leggerezza e con la consapevolezza di chi l’ha vissuta) di tante aziende del nostro territorio. 

Aziende fondate da nonni o padri, che non vincono la sfida del passaggio ai figli o nipoti, quelle nelle quali questo momento non è preparato in modo lungimirante, quelle che poi vengono acquisite da fondi, magari stranieri, e gestite da manager esterni, quelle che, in fondo e purtroppo, il nostro territorio perde.

Aziende governate solo dai numeri e nelle quali l’etica finisce per non esistere più.

Non sempre per insipienza degli eredi, ma, spesso, per la scarsa fiducia data loro da chi “ha esperienza” ed in effetti proprio Albertini suggerisce che “l’esperienza sia la scusa inventata dai vecchi per continuare a comandare” e ancora che (e questo l’ho sovente osservato io stessa) “i migliori passaggi generazionali sono quelli obbligati, quando il padre muore o si ammala”.

Ovvio che pensare che il capitalismo familiare non debba necessariamente morire, non è affatto in contrasto con l’evoluzione o la rivoluzione di questo concetto. 

Utilizzare correttamente i dati che i necessari processi di digitalizzazione possono fornire all’imprenditore ed a chi nelle imprese lavora, non deve essere un impedimento a guardare i numeri, e talvolta oltre i numeri stessi, gettando il cuore oltre l’ostacolo. 

Questo è futuro!

Un libro, dunque, davvero interessante che ogni imprenditore o professionista (io per prima) dovrebbe tenere sul proprio comodino per rileggerselo ogni tanto e ricordarsi cosa… non fare.

Vuoi approfondire?

Clicca di seguito per avere maggiori informazioni o acquistare il libro.

Pubblicato il Marzo 20, 2021 da Sabina Megale Maruggi

Tag

CONTATTI - SOCIAL

CONTATTACI

Compila il form per fissare un appuntamento conoscitivo o richiedere maggiori informazioni.



    Professionisti in Sinergia


    Sei alla ricerca di un partner multi-professionale per la tua azienda o il tuo business? Non credi sarebbe meglio affidarsi ad un grande Studio integrato, che sia in grado di accompagnarti, seguendoti passo passo con assistenti amministrative personali, Consulenti del lavoro, Ingegneri gestionali e informatici, Avvocati e Commercialisti di provata esperienza?

    SCOPRI DI PIÙ